Strano caso case ex G.M.A. sintesi DOCUMENTI VERI !

PER RICORDARE !! >> NO OBLIO – NO DIMENTICANZE – NO NON SI CAPISCE IL SENSO !!

Inquilini delle case ex G.M.A. ancora soffrono, alcuni sono già mancati, hanno lottato per Trieste, EREDI non dimenticano e attendono fiduciosi la GIUSTIZIA in base alle LEGGI INTERNAZIONALI, LEGGI ITALIANE, ORDINI-LEGGI DEL GOVERNO MILITARE ALLEATO G.M.A. LEGITTIMO sul TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (G.M.A.-T.L.T. in inglese A.M.G.- F.T.T.)  e COSTITUZIONE ITALIANA e quindi GIUSTIZIA ITALIANA.

Ed ecco richiamo ai tempi passati. Immagino che molti lettori non hanno avuto modo di studiare a scuola la storia recente specialmente di Trieste e a Trieste. Si propongono alcuni flash raggiungibili da Internet con LINK:

Guarda “CHI DIFESE TRIESTE ED IL TLT DAL 1945 AL 1954: il BETFOR …..”

https://blog.triestelibera.one/archives/4104

dal medesimo articolo altri LINK per conoscere un pizzico di storia.

Guarda “Territorio Libero di Trieste 1946 – Parata delle truppe alleate sulle Rive” su YouTube:

https://youtu.be/cdtkEyDmxGY

Ecco ai tempi più recenti.

Guarda “Trieste, l’ultimatum all’Italia dei secessionisti: “Territorio libero” su YouTube da Il Fatto Quotidiano:

https://youtu.be/AZu9xnwqKkk

Da articoli raggiunti con i link da Internet si trova questa affermazione:

…..Piano Marshall…..omissis….
Sino al 1954 l’attuale Free Territory of Trieste ha ricevuto dagli Stati Uniti con il Piano Marshall aiuti economici dell’E.R.P. per oltre 44 milioni di dollari al valore dell’epoca, che in proporzione al numero di abitanti sono più di quattro volte gli aiuti dati alla vicina Italia.
Quegli aiuti vennero utilizzati dal primo governo amministratore britannico- statunitense dell’attuale Free Territory of Trieste con correttezza ed efficienza per creare lavoro e benessere sviluppando il porto, le industrie, il commercio e l’assistenza sociale.
Gli aiuti economici successivi degli Stati Uniti per il Free Territory of Trieste sono stati invece gestiti dalla sub-amministrazione civile provvisoria affidata al Governo italiano, nella quale vi sono irregolarità che devono venire ancora sanate. ……omissis….

Il mondo cambia, Trieste cambia, ma per la Repubblica Italiana valgono le LEGGI e COSTITUZIONE ITALIANA che la GIUSTIZIA ITALIANA con i giudici del Tribunale di Trieste e/o altri deve applicare.

Il caso delle case costruite nel periodo 1947-1954 dal Governo Militare Alleato G.M.A. per la “Cooperativa dei dipendenti della Provincia di Trieste” e non per la Provincia di Trieste, non è ancora concluso e si sviluppa nel periodo descritto e attende la giusta fine oggi.

Per ricordare al lettore quali sono i documenti BASE veri, altri si possono reperire consultando il BLOG dall’inizio alla fine, si propone ora una sintesi consultabile con i LINK:

Nel BLOG, caro lettore, si possono consultare i DOCUMENTI reperiti negli ARCHIVI a cura del Comitato inquilini che parlano da soli. IL caso è COMPLESSO, dice On. Debora Serracchiani, il Comitato inquilini ritiene invece che leggendo TUTTI i documenti dall’inizio alla fine la VERITA’ emerge da sola perché il caso è complesso per chi legge solo i documenti di comodo.

Si richiamano altre interviste con past Presidente Regione F.V.G. Debora Serrachiani già inserite nel BLOG e contatti con esponenti della Regione F.V.G.:
LINK:
https://blogstelle.altervista.org/interrogazioni-a-livello-regionale-fvg-caso-strano-case-ex-g-m-a-a-trieste/
https://blogstelle.altervista.org/elezioni-f-v-g-nuovo-presidente-di-regione-stessi-problemi/
https://blogstelle.altervista.org/ce-lo-storico-incontro-alla-regione-f-v-g-sul-caso-case-ex-g-m/
https://blogstelle.altervista.org/storico-incontro-presidente-regione-fvg-presidente-comitato-inquilini/
https://blogstelle.altervista.org/storico-incontro-due-presidenti-fvg-comitato-inquilini/

Il Comitato degli inquilini non abbandona facilmente le richieste che sono basate su DOCUMENTI VERI e non si accettano interpretazioni più o meno legittime o politiche di comodo dei poteri forti che hanno agito ignorando Trattati, Leggi nazionali e internazionali e Costituzione italiana con il principio fai da te, ma SOLTANTO QUELLE LEGITTIME.

Verba volant scripta manent!

http://stranocasoviamargherita.altervista.org
e poi
http://margheritatsdocumenti.altervista.org

IL CONTRATTO di assegnazione del 1952 e fate attenzione alla DELIBERA N° 1308/D del 17 giugno 1952 citata nell’ATTO che fa in sostanza riferimento alla DELIBERA N° 689 del 25 marzo 1952 citata in inglese e italiano dal G.M.A. Il concatenamento è OVVIO per chi legge i DOCUMENTI veri. Si ricorda che la Delibera N° 1308 corregge la graduatoria del concorso degli aventi diritto e non modifica la sostanza dell’ATTO N° 689 del 25 marzo 1952 regolarmente registrato.
http://stranocasoviamargherita.altervista.org/index_file/Page389.htm

Non si può presentare in poche righe una MONTAGNA di documenti che sono comunque in mano alla Giustizia, ma da questi pochi flash si può capire che il reclamo del COMITATO inquilini è motivato e non campato in aria anche se per molto tempo le richieste sollevate e fatte erano gestite in sordina a livello locale e nazionale per non fare sentire ai cittadini la VOCE del COMITATO. Ora è un caso MEDIATICO!

********************

Precedente Caso case ex G.M.A. a Trieste sempre attuale nelle mani della GIUSTIZIA! Successivo DIFFIDA di eseguire SOPRALLUOGO e quantificazione economica case ex G.M.A.